Il cambiamento in pratica

simbolo psicologia
Simbolo della psicologia
5 Gennaio 2018
4 domande per condurci al cambiamento
26 Luglio 2018

Il cambiamento è fattibile, ma passa solo attraverso l’accettazione di sé, ricordiamolo sempre. Non si può cambiare nulla se prima non lo si è accettato e fatto nostro.

Tante belle parole, frasi fatte, domande retoriche, ma nel pratico come possiamo davvero iniziare a cambiare qualcosa?

Ecco qualche semplice spunto:

dopo esserti posto le domande dell’articolo cambiamento e rinnovamento, focalizzati su un punto. Inutile avere in mente mille cose, finiremmo con il pensare che siamo tutti sbagliati (devo cambiare troppo di me) e abbandoneremmo presto scoraggiati.

Vuoi cambiare? Focalizzati su una cosa

quella che ora, in questo momento della tua vita ti interessi di più e sulla quale vuoi lavorare. Ad es.

Voglio dimagrire?

Iniziare una relazione sentimentale?
Voglio migliorare la mia relazione di coppia?
Voglio migliorare la mia relazione con i miei figli?
Voglio cambiare lavoro?

Ok, ora hai un punto su cui lavorare

Vuoi cambiare? Chiediti quali sono i problemi da affrontare

cosa non funziona e cosa invece funziona bene, cosa va così così senza infamia e senza lode, scrivi le cose, vedere i pensieri nero su bianco aiuta a chiarire le idee.

Cosa puoi fare per migliorare gli aspetti negativi?
Come far diventare positivi gli aspetti neutri?

Come mantenere le cose positive che già hai raggiunto?

Vuoi cambiare? Agisci

nel concreto da ora, stasera, domani subito nel qui ed ora. Non aspettare siano gli altri a fare delle cose, ma sii protagonista degli eventi e fai qualcosa perché avvenga un cambiamento, magari minimo.
Concretezza, fermezza, decisione, punta all’obiettivo senza paura e senza tentennamenti, fa sì che le cose accadano davvero nella tua vita. Magari non ci riuscirai, magari non subito ma tu provaci con tutto te stesso e non scoraggiarti.

Vuoi cambiare? Datti un tempo

un mesetto, due dipende dalla difficoltà dell’obiettivo, dal tema, da quanto impegno puoi metterci; a scadenza rifai un punto della situazione mettendo per iscritto e facendo un confronto.

Vuoi cambiare? Provaci
non pensare sia tempo perso, al massimo sarà cambiato nulla e tutto procederà come sempre; tu impegnati davvero per rinnovare la tua vita, da solo, fallo tu non delegare a nessuno e non incolpare nessuno.

Chiediti sempre: cosa posso fare io per promuovere il cambiamento?

 

Scrivimi: nei miei articoli, in modo anonimo, coglierò spunti anche da chi si vorrà confrontare e m’inverà delle considerazioni per e mail.
Grazie Cristina.

Vuoi venire a trovarmi?
consulta il mio sito e contattami, a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.